Festa della Donna, Cia Calabria Centro lancia l’iniziativa “Piantiamola”

LAMEZIA TERME – La CIA Agricoltori Italiani Calabria Centro, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale Sant’Eufemia di Lamezia Terme, vuole dare un tocco green alla festa della donna, attraverso una campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere. L’iniziativa si chiama “PIANTIAMOLA!”, è stata lanciata da qualche anno dall’Associazione di persone della CIA, Donne in Campo e ha girato il Paese con grande partecipazione. Ora ha contagiato le giovani imprenditrici di AGIA, che quest’anno, proprio in occasione dell’8 Marzo, vogliono tornare nelle scuole che le hanno fatte diventare le donne di oggi, per piantare un albero. Il gioco di parole si presta a una doppia lettura: si vuole dire un determinato e forte NO alla violenza sulle donne, che si declina con tanti atteggiamenti a volte nascosti e non eclatanti, fino ad arrivare ai fatti di cronaca nera noti a tutti; ma vuole essere allo stesso tempo un gesto che riporta al rispetto della vita in senso lato. “L’atto del piantare vuole essere simbolo della cura fatta di gesti concreti, vuole rappresentare la quotidianità del nostro lavoro in agricoltura, che non è solo la coltivazione dei campi ma è custodia dell’ambiente, è sviluppo del territorio, è inclusione, è riscoperta delle tradizioni e allo stesso tempo apporto di innovazione: è agricUltura. Vorrei poter trasmettere ai ragazzi del mio quartiere e non solo che la cultura della non violenza ha bisogno di cure e attenzioni, ha bisogno di essere coltivata proprio come una pianta.” Queste le parole di Emanuela Milone, giovane imprenditrice in agricoltura di Lamezia Terme.