G.di F.Reggio Calabria: Prosegue la riceca dei 3 latitanti ambito “Operazione Puerto Liberado”

Prosegue  senza sosta  l’attività di ricerca della Guardia di Finanza   di Reggio Calabria, con l’ausilio dell’Arma dei Carabinieri,  mirata all’individuazione dei tre  soggetti: FEMIA  Antonio classe 1981, CALABRO’ Antonio classe 1989 e CRISAFI Vincenzo classe 1980, destinatari  dell’  Ordine  di  Fermo di Indiziato di delitto nell’ambito dell’operazione “PUERTO  LIBERADO”,  portata  a  termine dalla Guardia  di  Finanza  di  Reggio  Calabria in  data  24  luglio u.s.. 
I  soggetti si erano resi irreperibili, sottraendosi alla cattura, nel giorno dell’esecuzione delle operazioni.
In  particolare,  la scorsa notte, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria/G.I.C.O. – Sezione  G.O.A della Guardia di Finanza di Reggio Calabria,  supportati  dai  finanzieri  specializzati anti-terrorismo  dei  Baschi Verdi, unitamente allo Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria dell’Arma dei Carabinieri, in località Africo e Gioiosa Marina (RC), hanno eseguito ulteriori e più approfondite attività di ricerca e perquisizione, presso le abitazioni  di FEMIA, CALABRO’ e CRISAFI.
Il supporto  dei militari dell’Arma dei Carabinieri, specializzati  nella ricerca dei latitanti, è stato finalizzato soprattutto all’eventuale rinvenimento, presso le residenze, di cunicoli  e/o  bunker  allestiti  ad  hoc,  ed  utilizzati  sovente  dai soggetti latitanti per darsi alla fuga e rendersi irreperibili.
Le  attività  di  ricerca  proseguiranno  senza  tregua  sino  alla  cattura  dei  tre latitanti.