Gioia Tauro: finanziamenti illeciti, sequestrate provviste finanziarie per 1 milione di euro

GIOIA TAURO – Il Gruppo di Gioia Tauro della Guardia di finanza ha eseguito un sequestro preventivo di provviste finanziarie per un importo di poco inferiore ad un milione e mezzo di euro nei confronti di una società che avrebbe percepito indebitamente finanziamenti pubblici in base alla Legge 488. Il provvedimento di sequestro è stato emesso dal Gip di Palmi su richiesta della Procura della Repubblica.
Secondo quanto é emerso dalle indagini della Guardia di finanza, i titolari della società nei confronti dei quali é stato eseguito il sequestro avrebbero messo in atto un sofisticato sistema di frode perpetrato anche con l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti che sarebbero servite per documentare false spese di programma ammesse a finanziamento.
Il sistema architettato avrebbe indotto in errore il Ministero dello Sviluppo economico, determinandolo ad erogare alla società finanziamenti, ritenuti indebitamente percepiti, per un ammontare di oltre quattro milioni di euro.