Isola Capo Rizzuto, migrante riceve in dono occhiali vista

ISOLA CAPO RIZZUTO – Da tempo lamentava problemi alla vista e lacrimazioni oculari che non le consentivano di leggere il Corano. Fatima, 48 anni, migrante pachistana e ospite del Regional Hub di Sant’Anna, ha potuto recuperare le funzioni visive grazie ad un paio di occhiali ricevuti in dono. A venire incontro alle esigenze della donna, che per la condizione di indigenza non avrebbe potuto comprare gli occhiali, è stata un’associazione benefica di Catanzaro che, nel totale anonimato, si è fatta carico della spesa.
Le nuove lenti da vista che le erano state prescritte dopo una visita specialistica sono state consegnate direttamente a Fatima dal direttore del Centro di accoglienza Vitaliano Fulciniti. “Sono molta grata – ha detto la donna – per gli occhiali ricevuti, soprattutto perché adesso posso ritornare alla mia lettura del Corano”. “Per chi opera nel settore dell’accoglienza – ha detto Fulciniti – fare beneficienza diventa quasi un imperativo morale”.