Master Class di Percussioni di Fábian Pérez Tedesco a Delianuova

DELIANUOVA – Altro appuntamento di alta formazione realizzato all’interno della suggestiva sede dell’Associazione Culturale ‘Nicola Spadaro’ di Delianuova (RC), ormai vetrina di eventi culturali e musicali che stanno caratterizzando e inorgogliendo non solo la cittadinanza deliese ma anche tutto l’hinterland aspromontano.
Nei giorni 28-29-30 aprile ha avuto luogo la Master Class di Percussioni, dal titolo “Tecniche sul suono percussivo orchestrale e passi orchestrali”, tenuta dal M° Fábian Pérez Tedesco, Primo Percussionista del Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste, che ha visto la rilevante partecipazione di oltre 25 corsisti, di cui la metà appartenente alla Scuola di Musica dell’Associazione e l’altra proveniente da Calabria e Sicilia in qualità di allievi effettivi, grazie alla volontà organizzativa del Responsabile Artistico Matteo Pietropaolo, docente nella classe di Percussioni della Scuola di Musica e Percussionista dell’Orchestra, che ha permesso la realizzazione di questa Master nel territorio aspromontano.
Gli allievi, tra i quali figuravano anche percussionisti di Orchestre di Teatro e docenti delle Scuole Statali, hanno avuto modo di poter cogliere preziosi e significativi insegnamenti del M° Pérez Tedesco che vanta una esperienza ultraquarantennale nel settore delle Percussioni. Umiltà, determinazione e professionalità sono le qualità emerse nel corso dell’intera master, che risaltano le virtù di questo grande percussionista, di cui si riconoscono anche altre competenze, quali solista di marimba, componente del quintetto TriesTango, insegnante presso il Conservatorio Tartini di Trieste, impegnato anche come direttore d’orchestra, e, sin dalla più tenera età, con la passione per la composizione.
La Master Class è stata seguita con estrema attenzione e passione e si è conclusa con un Concerto, seguito da una cospicua presenza di pubblico, che ha apprezzato le brillanti esecuzioni dei ragazzi diretti dallo stesso M° Pérez Tedesco, il quale si è anche esibito da solista con la propria composizione “Suite per Marimba”, dando lustro al suo virtuosismo.
Il Presidente dell’Associazione, Francesco Palumbo, ed il Maestro dell’Orchestra, Gaetano Pisano, a conclusione dei lavori, hanno espresso il loro più vivo compiacimento ed hanno sottolineato come il riconoscimento conferito a Riva del Garda non costituisce un fatto occasionale, ma la massima gratificazione per il costante impegno, l’abnegazione e la passione con cui i ragazzi seguono la loro attività, come nei fatti hanno anche dimostrato in questa occasione.