MICROCRIMINALITA’: No a droga e bullismo con un SMS al 43002. Iniziativa della Polizia di Stato contro i due fenomeni

Ci siamo occupati anche di atti di violenza da parte del “branco” nei confronti di compagni di scuola. Tra questi, non pochi casi di “razzismo” nei confronti di ragazzi stranieri, che venivano isolati dal gruppo. In genere le chiamate alla Polizia provengono da dirigenti scolastici, su segnalazione dei docenti».
Borelli chiarisce che «il servizio sms si rivolge soprattutto ai giovani, i quali non hanno dimestichezza con le tradizionali forme di denuncia, come la telefonia o l’esposto. Vengono presi in considerazione anche sms anonimi e foto inviate con WhatsApp. In particolare, le segnalazioni riguardanti Lamezia vengono raccolte dalla centrale operativa, e poi girate al nostro commissariato».
«L’iniziativa – s
i legge in un comunicato della Questura di Catanzaro – rappresenta una rinnovata azione di prevenzione e contrasto ai due fenomeni, che sempre più diffusamente vedono coinvolti come vittime o autori gli studenti. Attraverso un SMS, canale di comunicazione largamente usato dai giovani e non solo, questo servizio, completamente gratuito, consente a studenti, genitori, professori e cittadini di allertare la Sala Operativa della Qeustura, e contribuire con un gesto semplice ma con grande valore di senso civico alla sicurezza sociale. Per inviare una segnalazione anche in forma anonima – prosegue la nota – basta un breve mssaggio di testo sull’evento che si sta verificando e il luogo, proceduto dal nomoe per esteso della città capoluogo di provincia, indispensabile per la successiva gestione dell’intervento da parte della Sala Operativa della Questura competente nel territorio. Un sms, inviato automaticamente dal sistema, avviserà l’utente di completare il messaggio con il nome della città qualora non fosse stato indicato».
La Questura garantisce che tutti i messaggi, anche quelli anonimi, cioè senza il numero identificativo dell’utente, saranno trattati con modalità protetta, per tutelare l’anonimato del mittente. Per le segnalzioni relative ad episodi accaduti nei pressi di scuole in provincia di Catanzaro, il messaggio al numero 43002 deve iniziare con la parola “Catanzaro” e deve includere nel testo l’indicazione precisa del luogo.