Pizzo: Gli rubano la sua Vespa Special i carabinieri la ritrovano

Si è presentata la mattina di sabato presso la di per denunciare che qualcuno, nel corso della notte, si era introdotto all’interno del proprio garage e le aveva sottratto una che custodiva gelosamente da anni.

Un vero e proprio pezzo da collezione, apprezzato dagli appassionati del settore.

Una grave perdita oltre che economica anche affettiva. Così M.C. ha creduto che ormai le speranze per ritrovare il proprio ciclomotore fossero completamente perdute e il mezzo sarebbe finito in mano a qualche collezionista senza troppi scrupoli.

Una conclusione che i militari della Stazione di Pizzo non hanno voluto però accertare e così, per ventiquattro ore, hanno passato al setaccio tutta Pizzo nella speranza di poter trovare qualche cosa che li conducesse al nascondiglio del mezzo.

Un lavoro meticoloso che ha portato i propri frutti in una manciata di ore quando i Carabinieri della Compagnia di , all’interno di un magazzino nei pressi delle case popolari, hanno rinvenuto il mezzo denunciando S.S., netturbino della zona, con la grave accusa di ricettazione, essendo lui il titolare del deposito dove era stata nascosta la .

L’attività della Benemerita non conosce soste e l’impegno dei militari dell’Arma continua senza interruzioni sia per contrastare i grossi eventi delittuosi che i piccoli reati che spesso turbano la serenità della .