Pregiudicato ucciso a colpi di pistola a Locri durante lite

Vittima condannata per sequestro di persona negli anni ’80

Un pregiudicato, Pietro Marsiglia, di 66 anni, è stato ucciso stamani a Locri con quattro colpi di pistola di piccolo calibro. L’omicidio è avvenuto in una strada del centro al termine di una lite che la vittima ha avuto con qualcuno che non è stato ancora identificato. Marsiglia, negli anni ’80, era stato condannato a 20 anni di carcere per il sequestro del commerciante Tullio Fattorusso, rapito il 9 ottobre 1981 a Sant’Ilario e rilasciato il 14 marzo ’82 dopo il pagamento di un riscatto.