Reggio Calabria: ruba capi di abbigliamento in un negozio, arrestata 33enne

REGGIO CALABRIA – Nei giorni scorsi, il personale della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, fortemente voluta dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, nell’intero territorio cittadino ed in particolar modo in centro città e nei luoghi di maggiore affluenza, ha arrestato B.M. di 33 anni subito dopo aver commesso un furto di capi di abbigliamento in un negozio sul Corso Garibaldi. Il personale delle Volanti, nel transitare sul Corso Garibaldi, notava uscire spedite dal negozio del centro due donne con una borsa. Insospettitosi, gli Agenti hanno inseguito le due donne che fuggivano per strade differenti e riuscivano a bloccarne una che occultava nella borsa alcuni capi di abbigliamento. Ricostruita la dinamica dei fatti, si è accertato che la donna, con la complice in via d’identificazione, aveva sottratto i vestiti dalla citata attività commerciale e, pertanto, è stata arrestata per il reato di furto e posta agli arresti domiciliari per come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente. La tempestività dell’intervento e la straordinaria abilità operativa del personale della Polizia di Stato ha consentito una risposta efficace ed immediata per la tutela della sicurezza pubblica.