Viola l’obbligo di soggiorno, arrestato 24enne a Catanzaro

CATANZARO – Nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio nella zona sud del capoluogo calabrese, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Catanzaro hanno tratto in arresto P.F.K., cl. 95, con numerosi precedenti di polizia e in atto sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di Soggiorno nel Comune di Catanzaro.
La pattuglia dell’Arma stava transitando tra gli edifici di Viale Isonzo, quando, all’improvviso, ha notato il 24enne che, con disinvoltura, sperando di non essere visto, stava uscendo da una palazzina diversa dalla propria abitazione, in orario non consentito. Il ragazzo è stato subito riconosciuto e bloccato dai militari che, dopo aver accertato la violazione, lo hanno accompagnato in caserma per gli accertamenti di rito. A nulla sono valse le vaghe scuse addotte dal giovane, il quale, falsamente, ha dichiarato di essere appena tornato dall’ospedale, dal quale in realtà era risultato essere andato via oltre due ore prima di essere fermato dalla pattuglia.
Il 24enne, già resosi responsabile di molteplici recenti analoghe violazioni, è stato dichiarato in stato di arresto in flagranza di reato e provvisoriamente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.