Tende dell’Eucaristia questa mattina in città

Bambini delle scuole elementari, giovani, gente comune che si trovava per strada mentre andava a lavoro. In tanti questa mattina per le strade di Lamezia si sono fermati alle tende dell’Eucaristia allestite in vari punti della città, volute dalla Chiesa lametina per evidenziare con un segno tangibile il messaggio del congresso eucaristico diocesano in corso in questi giorni: “nella tua misericordia, a tutti sei venuto incontro”.

Grazie ai militari del 2° Reggimento Aviazione dell’Esercito “Sirio” guidato dal comandante Luigi Sambin, le tende dell’Eucaristia sono state allestite nei pressi del Municipio di Via Arturo Perugini, di fronte al Tribunale, di fronte al Liceo Campanella e al Liceo Scientifico, nei pressi del mercato settimanale del mercoledì. Alla tenda predisposta di fronte al Liceo Campanella, si è fermato  per qualche minuto in preghiera il fondatore di Libera Don Luigi Ciotti, intervenuto oggi a Lamezia nell’ambito di un’iniziativa per ricordare Pasquale Cristiano e Francesco Tramonte, i due netturbini uccisi dalla mafia 25 anni fa.

Alle porte delle tende, sacerdoti, frati e suore hanno accolto i bambini, gli studenti delle scuole superiori e tutti coloro che hanno desiderato fermarsi per stare qualche minuto in preghiera di fronte a Gesù Eucaristia.

“Dare la possibilità di adorare Gesù Eucaristia non solo come avviene tradizionalmente nelle Chiese ma  anche per le strade, vuole essere per la Chiesa lametina, nel contesto del congresso eucaristico diocesano, il segnale di una Chiesa in uscita, che permette a ogni donna e a ogni uomo di incontrare Cristo nei propri ambienti quotidiani di vita” ha spiegato il direttore dell’ufficio comunicazioni sociali della Diocesi Don Roberto Tomaino sottolineando “la positiva risposta da parte delle scuole e dei docenti di religione che hanno permesso agli studenti di partecipare a questo momento, così come un doveroso ringraziamento ai militari del Reggimento Sirio per il supporto logistico all’allestimento delle tende sia questa mattina sia sabato scorso per la prima serata del congresso eucaristico”.

Domani giovedì 26 maggio concluderà il Congresso Eucaristico Diocesano il Nunzio Apostolico e Rappresentante del Papa per l’Italia e la Repubblica di San Marino, Monsignor Adriano Bernardini, che presiederà la solenne concelebrazione eucaristica alle 19 e la processione del Corpus Domini attorno alle 20. 30.  La funzione della Corpus Domini, alla quale è prevista la partecipazione di oltre 300 bambini che quest’anno hanno ricevuto la Prima Comunione, si terrà su Corso Numistrano. Il palco dove sarà celebrata la S. Messa, sarà allestito di fronte la Chiesa di S. Caterina. Da lì, dopo la conclusione della Messa, si muoverà la processione con l’Ostensorio fino a Piazza della Repubblica.