Bernanke su tetto al debito: “è un falso problema” !

L’ statunitense continua a destare preoccupazione al della Ben , che dopo aver mantenuto una politica accomodante per oltre due anni, chiede appello al Congresso, che dal canto suo è concentrato sul problema . Per Bernanke: “quello di stabilire un tetto più alto per il , nel tentativo di evitare un , è un “falso problema”.  Il presidente della Fe chiede “buona fede” ai politici, auspicando che questi assumano le decisioni più opportune, nell’ordine del risanamento dei in modo da dar respiro al Paese.

Nei mesi scorsi si è parlato di un terzo intervento di Quantitative Easing (QE3), finalizzato a dare ossigeno ai mercati e ai . L’intervento tuttavia potrebbe essere realizzato soltanto innalzando il tetto del debito, sul quale tuttavia bisogna superare le resistenze del congresso.  La situazione statunitense è sempre più delicata, e occorrono interventi importanti tesi a contenere il debito e a stimolare la . Parlare in questo momento di exit strategy potrebbe risultare deleterio per il sistema, ma il livello dei prezzi ha mostrato un risveglio in più riprese.