Catanzaro, Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese: “Perfezionato l’avvio al lavoro degli operai stagionali che lavoreranno su 56 comuni”

CATANZARO – “Per lo svolgimento dei compiti istituzionali l’essenziale forza lavoro del Consorzio di Bonifica e Irrigazione sono gli operai.” Con questa affermazione del Presidente del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese Grazioso Manno, alla presenza del Rappresentante della Regione in seno alla Deputazione Amministrativa Alfonso De Guzzis sono stati avviati al lavoro, con rapporto stagionale 38 operai. Con un dettagliato crono programma che partirà dal 2 gennaio 2018, svolgeranno una importante e fattiva opera di manutenzione negli impianti consortili irrigui e acquedottistici e interventi sulla rete di colo con accurati interventi che saranno svolti, di comune accordo con i sindaci dei 56 comuni su cui
opera il Consorzio di Bonifica. Questo combacia anche con il lavoro “accorto e produttivo” degli operai forestali in forza al Consorzio, che, grazie ad un efficace coordinamento e a precise linee di intervento, stanno dando prova di professionalità e spirito di
abnegazione. Gli operai stagionali evidentemente commossi per questa opportunità, hanno ringraziato il Presidente Mario Oliverio perché ha mantenuto fede agli impegni presi consentendo loro di lavorare in un momento socio economico così delicato per il sostentamento delle loro famiglie. Abbiamo fatto ogni sforzo, – commenta Manno – per assicurare i livelli occupazionali e questo è stato possibile perche ogni giorno
programmiamo ma ancor di più da tempo abbiamo messo in atto una revisione della spesa che grazie alle economie derivanti si stanno ottenendo buoni risultati sul piano di investimenti produttivi. Un risultato ragguardevole che è stato possibile raggiungere grazie alla determinazione del consiglio dei delegati, della deputazione amministrativa e della struttura consortile, in primis del direttore Francesco Mantella. “Ancora una volta abbiamo dimostrato di saper mantenere la parola data agli operai stagionali – ha concluso il
Presidente Manno – e di questo ringrazio il governatore Mario Oliverio”.