Ex Lpu/Lsu: Cgil, Cisl e Uil Calabria chiedono sospensione delle attività degli enti locali calabresi

LAMEZIA TERME – Cgil, Cisl e Uil Calabria, in attesa di avere risposte concrete rispetto agli impegni assunti dal Ministro Lezzi durante l’incontro registratosi presso l’Aeroporto di Lamezia Terme, al fine di alzare il livello di attenzione sulla vertenza dei lavoratori ex Lpu/Lsu della Calabria, chiedono all’Anci Calabria, in rappresentanza dei Comuni calabresi, di proclamare per la giornata di oggi 6 dicembre la sospensione delle attività all’interno degli enti locali calabresi.

Angelo Sposato               Tonino Russo                   Santo Biondo
Segretario generale      Segretario generale         Segretario generale
Cgil Calabria                   Cisl Calabria                     Uil Calabria