Finanziati 2,2 milioni di euro per il lungomare

lungomare-lamezia-terme

Il nuovo lungomare della città lametina sarà un’area paesaggistica che va da Ginepri a Cafarone. La Regione ha stanziato 2,2 milioni di euro per realizzarlo. Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, il progetto potrebbe diventare realtà entro un paio di anni. Lo stanziamento dei fondi è stato reso pubblico ieri mattina nel corso di una conferenza stampa, dove ha presenziare l’incontro c’era il presidente del consiglio regionale Francesco Talarico, il sindaco Gianni Speranza col vice Francesco Cicione, il consigliere regionale Mario Magno e Pino Gentile assessore ai lavori pubblici dell’attuale giunta regionale. Fra gli ospiti anche l’on. Pino Galati. Soddisfazione ha espresso il sindaco della città il quale ha ribadito che con questi nuovi interventi “l’area sarà enormemente qualificata, senza dimenticare che sono stati pensati altri interventi che dovrebbero arrivare a riqualificare anche il litorale dell’area industriale”. Per Mario Magno lo stanziamento regionale entra nell’ottica dello sviluppo strategico di un territorio che ha una forte vocazione turistica mai sufficientemente valorizzata. Il consigliere regionale ha spiegato che “con questi interventi gli 8 chilometri di costa saranno resi più interessanti e più attrattivi dal punto di vista naturalistico e turistico”. Talarico, nel ringraziare l’assessore Gentile e il suo staff, si è augurato che “all’intervento prospettato dalla giunta regionale si aggiunga anche il Piano spiaggia del Comune in modo da avere un’area litoranea riqualificata e con strutture idonee per la ricezione turistica e la salvaguardia naturalistica. L’augurio che è i lavori si eseguano nei tempi previsti”. Infine l’assessore Gentile ha evidenziato la sinergia tra governo regionale e comunale marcando il fatto che “è un fatto molto positivo riuscire a lavorare insieme a prescindere dal colore politico. L’obiettivo di questa giunta regionale è quello di realizzare opere importanti per la collettività”.