Gianturco (CasaPound): Speranza manda in dissesto l’ente, il centrodestra lo salva

La seconda: quanto accaduto ieri è stato possibile solo grazie al centrodestra che, prima ha presentato le proprie dimissioni e poi, quando c’erano i numeri per sciogliere il Consiglio, si è rimangiato la parola, consentendo oltretutto al sindaco, grazie all’estrema confusione con la quale ha proceduto, di ritirare l’ordine del giorno e scappare con esso a gambe levate, senza fargli votare la sua bocciatura.
Siamo sicuri che nei prossimi mesi, come già sta accadendo, vedremo tanti arrampicatori di specchi che propaganderanno bugie. Ecco perché invitiamo i lametini a considerare solo i fatti: il centrodestra ha salvato ancora una volta Speranza, senza neanche riuscire a bocciare il suo bilancio di previsione giunto con un ritardo di un anno e con il dissesto finanziario alle porte. Perciò la prossima volta, in cabina elettorale, fate una cortesia alla vostra coscienza, non votate gli stessi partiti che vi stanno imbrogliando ancora.