Lamezia, Gianturco: “No a trasferimento sede compartimentale Anas a Cosenza”

Lamezia – “ Il trasferimento del Compartimento regionale dell’Anas da Catanzaro a Cosenza non è più solo una ipotesi, ma rischia di diventare realtà con molte conseguenze negative per il nostro territorio. Occorre difendere le prerogative dell’area centrale della Calabria”. A dichiararlo è l’esponente di Fratelli d’Italia Mimmo Gianturco.
“Il trasferimento – afferma – rappresenterebbe l’ennesimo scippo di un continuo depauperamento per il territorio, nonché un notevole disagio per i circa 150 dipendenti Anas che lavorano nella sede attuale e che provengono dalle provincie di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia”.
“La direzione nazionale di Anas – conclude Mimmo Gianturco – si esprimerà sul trasferimento giorno 18 luglio. Urge un serio intervento per bloccare questa scellerata proposta”.