Manovra economica, approvata la ‘Riforma Cinecittà’

Roma – E’ stata accolta dal nel testo della anche la riforma di proposta dal ministro dei Beni Culturali, .

La società, secondo quanto si apprende da fonti ministeriali, “rinascerà sotto il nome di ‘Cinecittà Luce’, società più agile e snella vigilata dal Mibac che si dedicherà unicamente e in maniera più incisiva alle sue funzioni storiche ovvero promozione, distribuzione e conservazione del patrimonio cinematografico”.

Nella riforma è prevista anche una riduzione del numero dei dipendenti che però, enfatizzano, non causerà alcun danno perchè verranno assorbiti dal ministero.