Manovra, Tremonti: “Siamo come sul Titanic, non si salvano neanche i passeggeri di prima classe”.

Roma –  ”La manovra contiene 16 nuove azioni per la crescita: dal credito per la ricerca ai contratti per la produttività, da processo civile, al turismo”. Lo ha riferito riferendosi all’Aula di Palazzo Madama il Ministreo dell’Economia Giulio Tremonti.

“Oggi in Europa – ha proseguito – c’é l’appuntamento con il destino: la salvezza non arriva dalla finanza ma dalla politica. Ma la politica non può fare errori, anche perché é come sul Titanic: non si salvano neanche i passeggeri in prima classe. Senza il pareggio il mostro del debito che viene dal passato divorerebbe il nostro futuro.

Poi, rivolgendosi a maggioranza ed opposizione ha detto: “Il Paese ci guarda: siamo diversi certo ma non troppo divisi. Per questo sono orgoglioso di essere con tutti voi.

In un secondo momento, tornando al testo della manovra correttiva ha dichiarato: “E’ necessario introdurre in Costituzione la regola d’oro del pareggio di bilancio. Il vincolo del pareggio di bilancio é assoluto e quest’ ultimo va inserito nella Costituzione.