NOSTRA TERRITORIAL MEETING: un importante progetto Europeo sulla governance degli Stretti d’Europa

nostra_territorial_meeting

A seguire, la Prof.ssa Moraci, professoressa dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria ha presentato la dimensione strategica dell’Area dello Stretto nei nuovi assetti metropolitani nazionali e dello spazio euromediterraneo; Il progetto della piattaforma strategica di corridoio; l’Ing. Chilà ha presentato il paper prodotto dall’ingegnere Catalfamo sulla mobilità nell’area dello Stretto; La Prof.ssa Barresi e la Prof.ssa Pultrone, del dipartimento DARTE dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria hanno parlato di risorse locali come driver di sviluppo; I Dottori Giglio e Sperone, del dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della terra, dell’Università della Calabria, hanno esposto studi relativi alle caratteristiche dell’ecosistema dello Stretto e l’unicità della sua flora e fauna. A concludere i lavori il Dottor Vazzana, promotore del museo di Biologia Marina e Paleontologia di Reggio Calabria, con una presentazione sulla biodiversità marina nell’area dello stretto.
Gli interventi presentati faranno parte di un Action Plan, “ Study about policy measures for a good governance of strait of Messina at EU level”, che sarà pubblicata e condivisa con gli attori pubblici e private interessati.