LAMEZIA TERME: la direzione sanitaria blocca il trasferimento delle cartelle cliniche. Intanto oggi alle 12 scade il mandato di responsabile ASP di Gerardo Mancuso

Si astenga il dr. Mancuso – commenta Panedigrano. Se facesse questa operazione da classic conflitto d’interesse non la lasceremo passare inosservata. E ci eviti anche le passerelle nei reparti che sta facendo in questi giorni insieme al suo sponsor Franco Talarico, presidente del consiglio regionale. Dopo la conferenza stampa in cui si è fatto socrtare da cotanto nume tutelare, i lametini sanno bene che la responsabilità dello sfacio in cui lascia la nostra sanità non è solo sua, ma anche del presidente dell’assemblea calabrese, del consigliere regionale berlusconiano Mario Magno e di tutto il centrodestra che gli è stretto attorno. Se prima di andarsene volesse far qualcosa di buono, si adoperi invece a contrastare e impedire un’altra illegittimità. L’imminente visita di una commissione di valutazione del nostro servizio trasfusionale che “dovrà tener conto della riorganizzazione della rete trasfusionale prevista del decreto 58/2014”. Lui e noi, e perfino Franco Talarico, sappiano bene che quel decreto non è valido».