CALCIO: GIORNATA AVARA DI GOL, JUVE E UDINESE IN TESTA

Sei partite, appena due gol ed entrambi sullo stesso campo. E’ una pioggia di 0-0 il pomeriggio della serie A, con la classifica che rimane sostanzialmente immutata in attesa del derby di stasera tra Lazio e Roma. La Juventus, chiamata da Conte alla prova di maturita’ dopo la vittoria sul Milan, torna a casa con un punto dalla trasferta di Verona, bloccata dal Chievo e dal palo, quello colpito da Del Piero. I bianconeri restano comunque in testa, sempre al fianco dell’Udinese che gioca in dieci dal 63′ (espulso Pinzi) a Bergamo ma esce imbattuta dalla sfida con l’Atalanta. Avrebbe potuto portarsi in testa il Cagliari, ma anche i sardi ‘rispettano’ la tendenza di giornata e impattando sullo 0-0 contro il Siena restano al terzo posto, davanti a Napoli e Palermo. A chiudere il quadro dei pareggi senza reti Cesena-Fiorentina e Genoa-Lecce. Al Manuzzi i romagnoli centrano due legni, poi restano in dieci per l’espulsione dell’ex Mutu ma i viola non ne sanno approfittare; simile l’andamento della gara di Marassi, con i rossoblu’ che assediano gli ospiti e poi rischiano grosso quando Kaladze rimedia due gialli in un amen. L’unico stadio in cui e’ stata gonfiata la rete e’ il “Piola” di Novara, dove Pioli debutta con una vittoria alla guida del Bologna: 2-0 con un gol per tempo, apre Ramirez, raddoppia Acquafresca. Stasera il derby della Capitale.