Il Catanzaro bissa contro il Chieti

Catanzaro – Chieti 2 – 1

Il Catanzaro, nonostante abbia sofferto nella parte finale della partita, bissa il Chieti. Il Chieti è sceso in campo con l’ìintenzione di giocare una partita alla pari. Cozza ha dovuto pensare bene alla formazione, in quanto qualcuno ha risentito della stanchezza lasciata dalla partita contro il Fano. Infatti, Ricciardi e Bruzzese restano fuori dalla formazione e vengono sostituiti da Narducci ed Esposito. Paolucci ha risposto con un modulo molto attento, per nulla rinunciatario e adatto ad infastidire la retroguardia catanzarese. E’ risulta una partita gradevole e per nulla monotona. Per il Chieti la partita comincia in salita, dopo solo tre minuti è già sotto di un gol grazie a Carboni. Alla ripresa non cambia nulla è sempre il Catanzaro a tenere in mano la partita. Infatti all’undicesimo, con un rigore, Masini porta il Catanzaro sul 2 a 0.  Però il Chieti non si butta a terra e reagisce. Nonostante siano stati effettuati tutti i cambi, ad un tratto la partita si spegne. Allo scadere Bernardino grazie ad un rigore riesce, finalmente, a segnare il gol del 2 a 1. Il Chieti spende gli ultimi minuti alla ricerca del gol del pareggio, ma il Catanzaro è ben attento a non concedere nulla all’avversario.