Nuoto, Matteo Torchia della Rari Nantes Lamezia ottiene due prestigiosi pass per i campionati italiani

LAMEZIA TERME – La Rari Nantes Lamezia Terme prosegue la stagione in vasca da 25 metri con la partecipazione ai Campionati Assoluti Regionali (gare lunghe 400-800-1500 stile e 400 misti con una sola eccezione per i 50 farfalla inseriti in questa prima parte degli Assoluti) organizzati nella Piscina di Campagnaro a Cosenza centro federale di nuoto della FIN.

Alle gare hanno partecipato gli atleti di categoria Eso A, ragazzi e juniores (12-17), i risultati sono ricchi di spunti e di alte aspettative. In particolare sono avvenute le prime importanti qualificazioni per i campionati italiani di categoria (Criteria) di marzo in programma a Riccione .

Un atleta ha già conquistato il pass per la partecipazione ai campionati italiani, Matteo Torchia, anno 2004, capace di nuotare i 400 e i 1500 stile in vasca da 25 m con i rispettivi tempi di 4”16’97 e 16”46’75, circa tre decimi di secondo sotto il limite imposto dalla Federazione Italiana Nuoto per l’ammissione.

Le gare hanno inoltre avvicinato diversi altri atleti ai tempi limite per l’ammissione alla partecipazione; ottimi riscontri si sono visti in acqua da parte di Antonio Cujuli, Luigi Torchia, Lucia Giampà e Andrea Colò, sempre in lizza per i campionati italiani e con un alto livello di attenzione in vista dei prossimi appuntamenti in vasca.

Le soddisfazioni per lo staff tecnico non sono finite, infatti da parte della quasi totalità degli atleti è arrivato un miglioramento cronometrico rispetto ai tempi nuotati nella precedente stagione in vasca da 25m, pur se rimane l’amarezza per chi a causa infortuni non ha potuto prendere parte a queste gare.

La dirigenza tutta della Rari Nantes Lamezia Terne inoltre ringrazia i piccoli esordienti A, Alessia Nosdeo (2006), Aurora Furci (2006) e Davoli Alessandro (2005),che hanno con forte carattere e grinta preso parte a questi campionati Assoluti.

Prossimi appuntamenti della Rari Nantes Lamezia Terme, la partecipazione al Meeting Internazionale di Bari del 3 dicembre p.v..

La presidente della Rari Nantes- Pia Labate- si dice “entusiasta per ciò che è stato fatto ieri, sono più di 7 anni che un atleta lametino non conquistava un pass per i campionati italiani. Un grazie va in primis ai miei meravigliosi ragazzi che con passione si allenano 6 gg a settimana riuscendo a far conciliare ottimamene sport e studio, ai due grandi mister Angelo Greco e Fabrizio Porretta che assiduamente seguono in ragazzi in vasca, al coach nazionale Carlo Chelli per la collaborazione esperta e costante che contribuisce in modo incisivo a far crescere i nostri atleti e alla società Swimming Club delle Piscine Olimpioniche la Marinella per permettere alla squadra di lavorare nelle migliori condizioni”.