Lamezia, conclusa l’escursione Tesoretto Lametino

Lamezia Terme – Si è svolta domenica 4 Marzo – dopo il rinvio causa maltempo di domenica 25 – l’escursione del “Tesoretto Lametino”, organizzata dall’Associazione Culturale Santi 40 Martiri in collaborazione con il Comitato CSI (Centro Sportivo Italiano) di Lamezia Terme. L’uscita, dedicata alla memoria di Francesco de Biase, uno dei membri dell’Associazione, tragicamente scomparso la scorsa estate, è stata innanzitutto occasione di condivisione di una passione sportiva (che sfocia nell’escursionismo) nonché ovviamente occasione di scoperta di luoghi e scenari naturalistici del territorio.
Dopo aver completato le procedure di registrazione dei partecipanti, che includevano le coperture assicurative necessarie, si è dato inizio all’uscita: Luigi Serafino Gallo, presidente dei “Santi 40 Martiri”, ha guidato tutti in modo sapiente e puntuale nel percorso spaziando tra le leggende legate alla Chiesa di Porto Salvo, ai cenni sull’antica Via dei mulini (della quale fanno parte resti di un acquedotto borbonico) e la storia legata a un affresco votivo dedicato alla Madonna del Carmine. Il tutto, camminando completamente immersi nella natura lungo un anello di circa 8 km nelle zone del parco Difesa – Mitoio e delle Terme di Caronte. Proprio su quest’ultime, il presidente del Comitato CSI Lamezia e geologo Davide Curcio, ha illustrato in breve ai partecipanti la geologia dell’area, spiegando l’origine del fenomeno delle acque sulfuree e di come esso sia legato alla tettonica della zona e non quindi al leggendario “vulcano” del Monte S. Elia.
La giornata – cui hanno partecipato anche rappresentanti di ADM Calabria e dell’ASD Conflenti Trekking – si è conclusa con un pranzo tra tutti gli escursionisti, momento conviviale per ricordare Francesco, socializzare e condividere sani valori sportivi.
Gli organizzatori, ringraziando i presenti, hanno invitato infine a visitare costantemente le pagine facebook “Ass.ne Santi 40 Martiri” e “CSI Lamezia Terme” per avere informazioni in merito alle prossime uscite in programma.