giovedì, Giugno 20, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Venezia fa pagare i visitatori e Milano vieta la vendita delle pizze dopo la mezzanotte

Per rispondere alle sfide del turismo di massa, due città italiane, Venezia e MilanoHa adottato misure drastiche che hanno scosso sia i visitatori che i residenti.

Conosciuta come la 'città dei canali', Venezia è stata la prima a far pagare ai turisti l'ingresso nelle sue strade. Quelli che non pernottano in uno dei loro alberghi Soggetto a una commissione di cinque euro, una mossa intesa a frenare il flusso costante di visitatori. Tuttavia, il trasferimento non è stato privo di controversie, con i residenti locali che hanno espresso frustrazione nel vivere in quello che vedono come un parco a tema permanente. “Quando esco di casa salto tre o quattro addii al celibato”, ha raccontato una vicina veneziana, sottolineando le difficoltà quotidiane che affrontano.

Nonostante l'implementazione del pedaggio, i residenti della zona sono irremovibili Dovrebbe esserci un limite reale al numero di turisti che arrivano in città. Su 110.000 visitatori registrati in poche ore, solo il 10% paganti, il sistema non è efficace come previsto.

I turisti devono accedere al sito del Comune di Venezia o visitare i punti ufficiali, pagare cinque euro e in cambio ricevono un codice QR da portare con sé mentre 200 ispettori effettuano controlli casuali. Se uno degli ispettori ti trova e non hai il codice, puoi farlo Le sanzioni vanno dai 30 ai 500 euro.

Intanto dentro Milano, arriva un'altra mossa controversa. Da maggio in poi, La città vieterà la vendita di gelati e pizza dopo la mezzanotte, nel tentativo di combattere il rumore e l'inquinamento notturno. Sebbene la mossa sia discutibile da alcuni, i sostenitori sostengono che sia importante proteggere la qualità della vita nella vivace metropoli.

READ  Un importante sistema marino sta andando verso il collasso a causa del cambiamento climatico
Aldobrandino Golino
Aldobrandino Golino
"Studente di social media. Appassionato di viaggi. Fanatico del cibo. Giocatore pluripremiato. Studente freelance. Introverso professionista."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles