Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Chi è Fleximan?  L'eroe italiano che distrugge i radar

Chi è Fleximan? L'eroe italiano che distrugge i radar

IL Radar Chi preda degli autisti Velocità Di solito sono il più grande nemico di un automobilista. La maggioranza crede di averne di più Uno sforzo di raccolta fondi Quella sicurezza. Alcuni vandali intraprendono una vera e propria crociata contro di loro, soprattutto contro quei radar nascosti, nascosti agli occhi degli automobilisti. Quando ciò accade, quei “vigilantes” diventano veri eroi.

Chi è Fleximan?

Ultimo caso noto in Italia Fleximan, un anti-radar che è all'apice della popolarità dopo le sue recenti azioni, che hanno sconvolto la polizia e le autorità locali italiane. È in corso un'indagine su chi potrebbe esserci dietro, non è escluso che abbia iniziato come individuo e ora venga copiato da altri e seguendo il suo esempio. Pertanto, può trattarsi di un gruppo organizzato o di un'orchestra che si esibisce in più sedi.

Sempre con la stessa funzionalità, Fleximan rileva i radar e non si ferma finché non sono in uso. Di solito usa una sega radiale e taglia i montanti metallici che sostengono i radar. Lascia poi la sua firma, un segno che prova le sue azioni o avverte delle sue intenzioni future.

È già stato concesso da maggio 2023 13 vittorieL'ultimo è stato il 5 gennaio Rovico. Sapeva di essere ripreso da una telecamera di sicurezza, ma non gli importava molto.

onda di sostegno

Ha un enorme sostegno sui social network, dove centinaia di persone apprezzano la sua iniziativa e lo incoraggiano a continuare nelle sue malefatte. Lui Procuratore della Repubblica, Marco MardaniAvverte che potrebbero essere accusati Perdona il criminePrevisto ed autorizzato dal Codice Penale Italiano.

IL Istigazione a delinquere Istigazione a delinquere, punita con la reclusione da uno a cinque anni; Reclusione fino a un anno o multa fino a 206 euro per incitamento alla disobbedienza.

READ  Radio L'Avana Cuba | Lo storico cubano Ernesto Limia conclude i colloqui in Italia (+foto)

“I radar sembrano funghi”

La polizia definisce l'incidente “criminale”, ma c'è un dipartimento che sostiene il motivo dietro le azioni di Fleximan. Coordinatore Provinciale del Sindacato Lavoratori della Polizia Locale (Sulpl), Mirko Gennari “Spesso, per motivi di sicurezza stradale, le amministrazioni comunali e provinciali hanno moltiplicato i radar”, ha ammesso, collocandoli in posti molto diversi per riempire le loro casse, tranne dove sono effettivamente necessari. piuttosto che un desiderio genuino di ridurre gli incidenti stradali.

“Questa adesione popolare aiuterà alcune amministrazioni a riflettere sull'uso e l'abuso di alcuni strumenti e sul corretto utilizzo di polizie locali più qualificate”, auspica Gennari. Piuttosto che essere relegato al ruolo di esattore.

I sindaci delle città colpite ricordano ai loro vicini che i radar esistono per “salvare vite umane”.