Accordo tra Camera di Commercio Cosenza e Bolzano

COSENZA – È stato sottoscritto stamattina un accordo tra le Camere di commercio di Cosenza e di Bolzano, volto alla valorizzazione dei rispettivi territori e delle economie connesse. Klaus Algieri e Michl Ebner, presidenti delle Camere di commercio di Cosenza e Bolzano, hanno firmato il documento nella sala giunta “Maria Cocciolo”. “Un’altra tessera che arricchisce il mosaico di #OpenCameraCosenza, dialogo costante e sintesi – ha detto Algieri – che trasforma le distanze in punti di forza”. “Bolzano rappresenta l’Italia delle identità, della diversità come ricchezza culturale e quindi economica.
Noi crediamo molto – ha aggiunto – nelle possibilità innescate dalla diversità”. Dal fronte opposto, “sulla base di un accordo la Camera di commercio cercherà di introdurre più prodotti calabresi sul mercato altoatesino, – ha detto Ebner – mentre la Camera di commercio di Cosenza si è impegnata a promuovere i prodotti altoatesini in Calabria. In questo modo intendiamo accrescere il grado di notorietà della nostra provincia e dei suoi prodotti tipici”. Le attività e gli eventi inseriti nel progetto prevedono l’accoglienza di aziende, consorzi e rappresentanti delle istituzioni di Bolzano a Cosenza e viceversa.
L’accordo dovrà dare impulso a un lavoro di sensibilizzazione verso il miglioramento della rete di infrastrutture tra le due regioni, affinché aumentino e migliorino gli scambi turistici, i percorsi universitari e il turismo culturale ed enogastronomico. Ma si pensa anche ad una logica di contaminazione e gemellaggio che potrebbe innescare abbinamenti incrociati di prodotti sudtirolesi con vini calabresi e viceversa. La stessa modalità potrà essere utilizzata nella creazione di ricette originali con l’uso di prodotti delle due province.