Arrestata Angela Giampà moglie di Michele Dattilo

Arrestata dagli uomini del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme Giampà Angela, di anni 68, moglie di Dattilo Michele , fermato martedì 21 dalla Polizia perché considerato responsabile di omicidio premeditato e ritenuto essere l’esecutore materiale del delitto Villella. Nel corso di una delle perquisizioni effettuate, su disposizione del Questore Dr. Vincenzo Roca, nel circondario lametino per la ricerca di armi, venivano rinvenute all’interno della sua casa circa 500 piante di canapa indiana, di cui 100 già mature e 400 in fase di crescita. Trovato, inoltre all’interno dell’abitazione del Dattilo e della Giampà un bunker celato dietro la parete della cucina. La donna è stata tratta in arresto per coltivazione di sostanze stupefacenti e condotta alla Casa Circondariale di Castrovillari. Ulteriori notizie sulla vicenda saranno fornite nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso il Commissariato di Lamezia Terme.