Blocco trasportatori: Il Pronto Intervento Sida ha effettuato il trasporto del percolato della discarica di Bellolampo (Palermo)

sida

Questo specifico servizio di prelievo, trasporto e smaltimento, in atto è contrattualmente gestito da Pronto Interventi Sida, che per lo smaltimento utilizza l’impianto I.A.M. di Gioia Tauro. Stante le copiose precipitazioni atmosferiche che hanno interessato nelle settimane scorse la Sicilia, e, in particolare Palermo, in discarica si è determinata una emergenza percolato, aggravata tra l’altro anche dallo sciopero degli autotrasportatori in Sicilia, proclamato come noto dal 16 fino al 20 c.m, e, dal superamento del livello di guardia dei serbatoi di stoccaggio presenti in discarica.

L’ufficio tecnico dell’AMIA Spa, anticipando un eventuale problema di sversamenti, ovvero, in gergo tecnico, inquinamento ambientale, si è attivato con la Prefettura di Palermo per risolvere la problematica, potenziale causa di danno ambientale.

A questo proposito, la Prefettura di Palermo, coordinandosi con le altre Prefetture territorialmente interessate, Reggio e Catanzaro, ha garantito all’AMIA Spa un trasporto “protetto”, ricorrendo al trasportatore contrattuale Pronto Interventi Sida, pur condividendo, ovviamente, le motivazioni a base della protesta Nazionale in atto degli Autotrasportatori, in forza del provvedimento Prefettizio di Palermo, ha effettuato il servizio richiesto dall’AMIA Spa, per scongiurare un grave danno ambientale alla collettività.