Lamezia Terme: trovato cadavere nell’ex zuccherificio a Sant’Eufemia

Terme (). Il corpo senza vita di un giovane dall’apparente età di trenta anni è stato scoperto nell’area dell’ex zuccherificio di Sant’Eufemia a . Sulla base di quanto emerso al momento, il decesso sarebbe dovuto a cause naturali. Il rinvenimento è stato possibile grazie ad una denuncia di stupro presentata da una donna di nazionalità colombiana. Dai primi riscontroi effettuati, i due sarebbero giunti a Lamezia a bordo di un treno nella serata di ieri. Alcune persone incontrate subito dopo si sarebbero offerte di ospitarli, ma, una volti giunti nei pressi dell’ex zuccherificio, la donna sarebbe stata oggetto di violenze sessuali nello stesso luogo in cui stamane è stato rinvenuto il corpo senza vita dell’amico.