domenica, Luglio 21, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Dalle scarpe casual ai beni di lusso

Da capo pratico a capo irrinunciabile della moda casual, fino a diventare oggetto desiderabile dai collezionisti e addirittura merce su cui investire, le sneakers sono diventate qualcosa di ricercato dai collezionisti, in quanto modelli dai prezzi esorbitanti. .

Dal paio di scarpe da ginnastica Nike Air Yeezy 1 utilizzate dal rapper Kanye West e rivendute per 1,8 milioni di dollari, alle eterne liste d’attesa degli utenti della piattaforma, le “scarpe da ginnastica” – una tecnica per qualificare queste scarpe da ginnastica – sono entrate in gioco in numerose occasioni. , un oggetto di lusso.

Negli anni ’80, Nike ha collaborato con Michael Jordan per creare il primo modello di sneaker associato all’atleta, una storia che è stata recentemente evidenziata nel film di Ben Affleck “Air: The Story Behind the Logo”. Questa collaborazione fu il seme di quello che decenni dopo sarebbe diventato un impero di strada e di collezionisti.

“Sneakheads”, i collezionisti dietro i modelli più esclusivi

Con piattaforme specializzate che fungono da intermediari e rivedono i modelli per garantire che non siano falsi, la rivendita di sneakers in edizione speciale diventa un business fiorente e una risorsa su cui investire.

Edizioni speciali, offerte limitatissime e campagne countdown hanno trasformato una delle scarpe più democratiche della storia in un bene esclusivo e alla portata di poche persone. Si tratta di un’industria che, secondo piattaforme specializzate come Taxo, trasporta circa 74 miliardi di euro all’anno.

Dietro questi modelli esclusivi e desiderabili si nasconde la personalità degli “sneakerheads”, collezionisti che acquistano i modelli più desiderabili quando vengono messi in vendita per poi rivenderli a prezzi più alti, soprattutto quelli realizzati in collaborazione con designer, artisti di ogni tipo e aziende. .

READ  Pokémon "Time Gazer" e "Space Juggler" di Nintendo, Creatures e Game Freak - Nintenderos

Un esempio di ciò è la collaborazione con Nike di un designer come Virgil Abloh, direttore creativo di Off White e Louis Vuitton fino alla sua morte nel 2021. Le 200 unità prodotte sono state messe all’asta nel 2022 da Sotheby’s per 25 milioni di dollari.

L’ascesa come merce di investimento, il declino della cultura popolare

Sebbene le sneakers siano già diventate un elemento indispensabile in ogni guardaroba – e secondo la piattaforma specializzata Business Of Fashion il giro d’affari raggiungerà i 28.000 milioni di euro nel 2030 – la febbre delle sneaker è in calo tra i comuni mortali, che… Non sono più esaurito. Modelli più accessibili come avveniva fino al 2020.

“Quando arrivavano i modelli più popolari, andavano esauriti in mezza giornata, ed è raro che le paia disponibili arrivino il giorno successivo, a meno che non siano di dimensioni insolite”, afferma Maria Salcedo, un’esperta di sneaker che lavora presso alcuni marchi di distribuzione. Spiega a EFE le scarpe sportive più rilevanti a livello nazionale.

Da questo boom, iniziato con una pandemia guidata da icone come Kanye West o Kendall Jenner, che hanno avvicinato questi modelli alla moda casual, spiccano alcuni modelli particolarmente ricercati come le “Dunk” o le Air Jordan, che il tempo “era complicato anche quando hanno raggiunto i negozi fisici.

“C’erano misure per evitare la contraffazione e la rivendita; alcuni modelli non potevano essere restituiti per evitare la contraffazione, altri potevano essere venduti solo un paio per persona”, dice Salcedo, in dichiarazioni citate da EFE, che ora indica diversi modelli simili, in una fascia di prezzo che va dai 90 ai 200 euro, disponibile per più giorni.

READ  Il PC ultra-piccolo di HP con 32 GB di RAM sta conquistando Miravia

Le piattaforme di vendita continuano a prestare attenzione ai dettagli, memorizzando calendari, allarmi e conti alla rovescia per i giorni, le ore e persino i secondi dei prossimi lanci sui “siti web” per gli utenti registrati, anche se secondo Salcedo pezzi fondamentali come l’Air Force in bianco sono stati incorporato come punto fermo del guardaroba.

“Ci sono edizioni speciali che tendono a esaurirsi senza diventare oggetti da collezione, ad esempio le edizioni di San Valentino, alcune delle quali vengono prodotte a prezzi non molto alti”, dice l’esperto del crescente mercato dei collezionisti. .




Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles