Consiglio Europeo, convocato vertice straordinario sulla Grecia

BRUXELLES – L’economia ellenica continua a tenere in allarme le istituzioni europee, tanto che è previsto per giovedì prossimo un vertice internazionale a Bruxelles, tra i premier europei. Ad annunciarlo, una nota su Twitter della presidenza del Consiglio Europeo.

La nota del presidente Van Rompuy cita: “la nostra agenda prevede la stabilità finanziaria della zona euro nel suo complesso e il futuro finanziamento del programma greco. Ho chiesto di accelerare i lavori preparatori, tra cui quello dei ministri finanziari”

Al vertice di giovedì, che si terrà alle ore 12, parteciperanno i Capi di Stato della zona euro. La Grecia ha bisogno urgente di un nuovo piano di aiuti e dopo aver eseguito le direttive delle istituzioni europee, approvando in Parlamento i piani di austerità, adesso chiede risposte immediate.

Sul tema Eurobond, freddezza da parte della Germania, che non ne vuol nemmeno sentir parlare. Ieri il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schäuble ha parlato di grave errore: “Gli Stati hanno bisogno di un incentivo che imponga loro una sana gestione. Oggi l’incentivo sono i tassi d’interesse elevati che vengono pagati quando il debito è troppo alto”.

Tornando al vertice, all’ordine del giorno “la stabilità finanziaria della zona euro e il futuro finanziamento del programma greco”. Negli ultimi giorni è emersa una nuova idea dei Paesi dell’Unione, quella di condurre a default selettivo il Paese, in modo da ridurre notevolmente le possibilità di default.