Febbraio 1, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La geometria del bordo sta ottenendo sempre più spazio

Edge Computing è, per molte persone, un termine ancora non del tutto chiaro, e Tatiana Fonseca, Vice President of Operations di Cirion, apre la conversazione. E questo si riferisce a lui grazie ai contatti quotidiani con clienti e potenziali clienti. “Pertanto, c’è ancora molto spazio per costruire insieme e comprendere tutti i valori e le possibilità che questa architettura ha da offrire”.

Gli amministratori IT hanno già scoperto che le soluzioni all’avanguardia forniscono il miglior equilibrio tra costi e prestazioni, sia on-premise che nei cloud pubblici tradizionali; Per questo motivo, è prevista una crescita significativa nei prossimi anni.
Con l’uso crescente dell’intelligenza artificiale e di altre tecnologie che richiedono una grande quantità di elaborazione dei dati, solo l’architettura edge computing può migliorare i tempi di risposta e risparmiare larghezza di banda.
Questo perché le applicazioni di nuova generazione richiedono velocità, bassa latenza e sicurezza. Tutti questi dettagli rappresentano una grande sfida per i team IT di tutto il mondo; In definitiva, questi attributi hanno un impatto diretto sulla gestione, sull’esperienza utente e sui costi.
È inutile avere la squadra più preparata, soldi da investire, clienti, tra l’altro se la struttura non fornisce il supporto necessario per sbloccare e utilizzare tutte le potenzialità di crescita. La barriera imposta è che le architetture tradizionali presentano problemi di latenza, copertura e costo.
L’86% dei responsabili delle decisioni IT concorda sul fatto che le applicazioni a bassa latenza aiutano a differenziare la propria organizzazione dalla concorrenza, afferma Fonseca.
I grandi vantaggi dell’edge computing
L’arrivo del 5G dovrebbe dare impulso alla trasformazione digitale del business, che richiede sempre più potenza e velocità di calcolo. La proposta dell’architettura di edge computing impedisce ai dati di percorrere lunghe distanze per essere elaborati e tornare alla posizione desiderata. Ciò riduce i tempi di risposta dell’infrastruttura. E ridurre la differenza da 10 ms a 5 ms fa un’enorme differenza, anche se a prima vista non sembra.
E per avere un’idea della differenza che questo fa in termini di business, il colosso globale dell’e-commerce ha avvertito che è bastato un ritardo di 100 millisecondi per ridurre le sue vendite dell’1%.
Oltre alla latenza, le prestazioni e l’affidabilità dei servizi di rete sono le principali preoccupazioni che gli amministratori IT devono affrontare quotidianamente. Tuttavia, la sicurezza dei dati è il fattore che richiede più lavoro e attenzione.
Dopotutto, oltre alle perdite finanziarie, una violazione può portare a una crisi di fiducia dei clienti, come accadde quasi dieci anni fa con un’azienda di software grafico, quando gli hacker ottennero l’accesso a 153 milioni di record utente.

Ed è qui che entra in gioco l’Edge Computing, perché è in grado di fornire sicurezza, velocità e capacità, che sono fondamentali per fornire maggiore privacy e protezione dei dati.

READ  Dallo spazio rimanente al colorato luogo d'incontro