Gennaio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lo spazio sta finendo in municipio

Diversi anni fa è stata annunciata la limitata capienza del cimitero comunale, il terreno per la costruzione di più tombe era praticamente esaurito, il parcheggio essendo utilizzato come ultima risorsa per la costruzione di più tombe, e con ciò è probabile che un è già previsto un nuovo posto per il Pantheon, perché i precedenti tentativi di ampliare l’edificio esistente acquistando un terreno confinante non hanno avuto successo a causa del prezzo elevato.

Al momento sono state costruite 40 tombe, ognuna delle quali ospita tre bare, oltre a 153 per un sarcofago. Cioè all’inizio del 2022 ci saranno circa 210 nuovi cimiteri, mentre in media – secondo gli ultimi colloqui con l’incaricato dell’anagrafe – ci sono 330 morti all’anno, il che significa che in meno di due anni di nuovo non può esserci spazio nel pantheon corrente.

Lo spazio sta finendo in municipio

Lo spazio sta finendo in municipio

Quale sarebbe l’alternativa a un nuovo Pantheon? Una domanda a cui è difficile rispondere, perché il costo dei terreni alla periferia del comune è piuttosto elevato. Sapendo che si trattava di dei, avrebbero subito alzato il prezzo e quello sarebbe stato un problema da risolvere nel prossimo futuro.

C’è anche un’altra alternativa: già nella parte nord della città c’è un edificio privato, anche se non è utilizzato, ma le autorità possono mettersi d’accordo con il suo proprietario e partner o acquisirlo. D’altra parte, è realistico che sia sempre più comune cremare i morti e conservare le ceneri nelle cripte, piuttosto che nei cimiteri, riducendo così la domanda di cimiteri tradizionali.


Si rendono conto che non c’è spazio nel pantheon

Guillermo Álvarez García, sindaco di Arandas, ha parlato con NotiArandas della situazione attuale al cimitero.

Guillermo Alvarez Garcia, sindaco di Arandas

Guillermo Alvarez Garcia, sindaco di Arandas

– Al momento ci sono 17 cassetti occupati, 2 unità sono disponibili, questa è l’unica cosa rimasta, 4 unità sono in prestito.

READ  Con il tempo di risposta del sistema messo alla prova, Nvidia premia il più veloce in KovaaK

Sulla necessità di migliorare la pulizia del luogo, ha affermato che ciò dipende da un lavoro più duro e dalla presenza di due lavoratori in più.

Ha inoltre riferito che sono state costruite 51 tombe di 3 piani, per 153 nuove unità e 40 scale di 3 vani.

Rendendosi conto che è rimasto pochissimo spazio, il suo suggerimento è di “trovare un lotto e comprarne un altro per farne un cimitero, perché la verità è che non si adatterà per 3 anni”.

Commenti