Labor, Cutrì soddisfatto dal risultato elettorale “che legittima la candidatura a sindaco di Pasqualino Ruberto”

labor-lamezia_01

Cutrì poi rimarca “l’ottimo risultato nelle singole zone della città e in particolare  a Fronti dove ormai come Movimento siamo ben radicati e i residenti ci vedono come punto di riferimento. Tutto questo dimostra come il gruppo funziona e ritengo doveroso per il bene della città che il lavoro portato avanti in questi anni da Labor, debba essere messo al servizio della città. In questo senso, ritengo che la candidatura di Ruberto dovrà essere apprezzata e noi certamente faremo tutto il possibile affinché rientri in un contesto unitario di tutte le forze politiche cittadine che vogliono il cambiamento e che si riconoscono nel centrodestra. Tuttavia, se non ciò non fosse possibile, non esiteremo a correre da soli. Siamo aperti a tutti e disponibili al confronto sui temi che riguardano lo sviluppo della città, ma siamo anche consapevoli che occorre un radicale rinnovamento che parte dalla base e che non potrà che far bene agli stessi partiti, ormai sempre più chiusi su loro stessi e privi di quella legittimazione che ha solo chi lavora giorno per giorno fra la gente. L’auspicio – conclude Cutrì – è che prevalga la ragione e con essa la volontà di cambiare. Il risultati elettorale ha dimostrato quanto radicato sia il sostegno a Pasqualino Ruberto che pertanto ha la legittimità necessaria per guidare il Comune di Lamezia e imprimere quella forza innovativa che occorre per ridare dignità alla nostra comunità”.