Lamezia, il PD risponde a Salvini

LAMEZIA TERME – “Si può fare politica senza stare al potere caro Segretario Matteo Salvini.
Dicendole questo parliamo di noi, e cioè di persone, di iscritti o dirigenti di partito che non perdono la passione politica se non esercitano un ruolo di governo.
Probabilmente non glielo hanno riferito, a Lamezia Terme ha governato la sinistra negli ultimi venti anni e il nostro partito ha svolto un ruolo di grande interlocuzione tra gli amministratori e la società civile.
Lo stesso non può dirsi per i due brevi intervalli di governo, quando siamo stati amministrati dal centrodestra ed il consiglio comunale è stato sciolto per mafia.
Ci rendiamo conto che non si può chiedere molto, ma non offenda l’intelligenza dei lametini cercando a tutti i costi di nobilitare il suo risultato elettorale.
La prossima volta che vorrà tornare a Lamezia, rifletta sulle qualità dei protagonisti di questa vicenda elettorale, perché magari si renderà conto dei forti limiti di questa esposizione politica .
Abbiamo bisogno che la politica faccia il bene comune e che resti alta. E questo viene chiesto ai rappresentanti delle Istituzioni a livello locale ed anche e soprattutto a livello di governo centrale”.

Partito Democratico Lamezia Terme