Lega: striscione contro neosegretario fuori sede Varese

Le tensioni del congresso provinciale del Carroccio di Varese hanno avuto uno strascico polemico nella notte. Appeso striscione contro Maurilio Canton, nuovo segretario

Le tensioni del congresso provinciale della Lega Nord di Varese – che ieri ha nominato segretario, su indicazione di Bossi, Maurilio Canton senza consentire di votare come i delegati invece invocavano – hanno avuto uno strascico polemico nella notte. Proprio all’esterno della sede della segreteria provinciale, in via Magenta, qualcuno ha appeso uno striscione verde con la scritta (in altra tonalità di verde): “Canton segretario di chi? Di nessuno!!!”. Il manifesto, che occupa più spazio di una vetrina di un negozio sfitto che si trova sotto i locali della Lega, era ancora visibile stamani. Ieri, dopo il congresso provinciale all’Ata Hotel, alcuni militanti hanno fatto trapelare il loro malumore per la scelta di un segretario considerato “imposto dall’alto” e non gradito ad almeno metà degli oltre 300 delegati.