Ministeri, Alemanno: “Roma rimane Capitale, occupiamoci ora di cose serie”.

Roma – L’aula della Camera ha approvato l’ordine del giorno del con cui il Governo viene impegnato a non trasferire fuori Roma i . Il testo è passato con 311 sì, 180 astenuti e 6 no. Il si è astenuto. I deputati della non hanno partecipato alla votazione: i parlamentari del Carroccio, infatti, non hanno attivato i loro meccanismi di voto.

“Il parere favorevole del Governo su tutti gli ordini del giorno contrari allo spostamento dei ministeri da Roma chiude definitivamente questa vicenda”, ha commentato il sindaco capitolino . “E’ un risultato importantissimo – ha proseguito -, ottenuto grazie ad un atto di responsabilità del Governo e di tutta la politica nazionale che ha compreso le ragioni del popolo di Roma. Tutto questo rende ormai inutile qualsiasi raccolta di firme pro o contro lo spostamento dei ministeri. Roma rimane Capitale, occupiamoci ora di cose serie“.