martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Una massiccia emissione solare che porterebbe conseguenze sulla Terra

L’agenzia spaziale statunitense ha emesso un allarme per un improvviso brillamento solare che potrebbe causare qualche problema. Scopri di più.

Questo lunedì 12 marzo accaduto “Massiccia esplosione di materiale solare”noto come espulsione di massa coronale o CME, che viene rilevato fuoriuscire da un lato sole che è il contrario Terra. Secondo i dati ufficiali, l’incidente è avvenuto in 17:36 lunedì.

Mentre i ricercatori stanno ancora raccogliendo alcuni dati per determinare la fonte dell’esplosione, si ritiene che ECM Ha avuto origine dalla precedente area attiva AR3234. Questa regione si trovava sul lato del sole rivolto verso la Terra dalla fine di febbraio all’inizio di marzo, quando è stata attivata Nove razzi di classe M Decisamente potente, oltre che potente X-bagliore.

NASA-Sole.jpg

Wikipedia

Secondo la sua analisi Ufficio meteorologico spaziale Dalla Luna e da Marte della NASA, questo è stato registrato EMC Stava viaggiando veloce “insolitamente veloce” È di 2.127 chilometri al secondo, guadagnandosi una specifica basata sulla velocità del CME classe R (raro, nel vocabolario scientifico).

Le simulazioni CME mostrano che l’esplosione che Sorge dal sole (situato al centro del punto bianco centrale), Passa sopra Mercurio (punto arancione) che è Solo nella direzione opposta per il nostro pianeta. La terra è un cerchio giallo situato a ore 3.

IL nazione di Dio Può essere visto come una macchia bianca, rosa e rossa È sul lato sinistro.

eruzione solare jpeg

Mappa simulata pubblicata dalla NASA.

Mappa simulata pubblicata dalla NASA.

Problemi causati dalla sonda solare “Parker”

Potrebbe benissimo essere uno sfogo colpire di testa Alla Parker Solar Probe della NASA, il veicolo spaziale che studia la nostra stella solare, che attualmente sta volando a 8,5 milioni di chilometri dal Sole. Il 13 marzo è partita la navicella spaziale Una tonalità di verde faro, il che significa che la nave è nella modalità operativa nominale. Scienziati e ingegneri stanno aspettando Prossimo download dei dati dal dispositivo, che avverrà dopo l’avvicinamento ravvicinato, per maggiori informazioni sull’evento CME e sui possibili impatti.

READ  La startup europea fondata pochi mesi fa è diventata concorrente dei colossi della Silicon Valley

L’eruzione è conosciuta come la corona CME perché Sembra diffondersi uniformemente del sole in un alone o anello intorno ad esso. Halo CME Dipende dalla situazione dall’osservatore e si verifica quando un brillamento solare è allineato direttamente verso la Terra o, come in questo caso, direttamente lontano dal nostro pianeta.

sonda-parker-solare. jpg

Conseguenze per il nostro pianeta: come è stato scoperto il fenomeno

Sebbene i CME possano essere visti più comunemente dopo le eruzioni solari Erano diretti verso la Terra e sono meno comuni per le esplosioni sul lato opposto del Sole. L’eruzione è stata rilevata da un veicolo spaziale in orbita terrestre, tuttavia, a partire dalla mezzanotte del 12 marzo. Ciò significa che CME era lo abbastanza forte È sufficiente per innescare un’ampia catena di collisioni che sono riuscite a raggiungere il nostro lato del sole.

Nevio Buratti
Nevio Buratti
"Evangelista di zombie dilettante. Creatore incurabile. Orgoglioso pioniere di Twitter. Appassionato di cibo. Internetaholic. Hardcore introverso."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles