Maggio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il prezzo dell’elettricità scenderà oggi anche se continua a salire nel calore dell’ondata di caldo

il Prezzo medio dell’elettricità Nel mercato all’ingrosso (complesso) è sceso ancora leggermente domenica, 4% a 110,02 euro per MWh (MWh), a prezzi che continuano, però, originati dal calore di un’ondata di caldo. Dopo cinque record consecutivi, il prezzo del mercato all’ingrosso – che pesa circa il 24% sulla bolletta dei consumatori con tariffe regolamentate – ha registrato però il suo secondo calo, La domenica sarà al prezzo più alto E in una piena ondata di caldo.

Il prezzo è più che triplicato alla stessa data di 31,55 euro nel 2020, secondo i dati dell’operatore del mercato elettrico iberico (OMIE) elaborati da Efe. secondo i periodi di tempo, Il prezzo massimo per domenica sarà di 124,91 euro per MWh all’una di notteIl minimo è di 84,47 euro alle 18:00.

Dietro questi prezzi alti Aumento del prezzo del gas -che viene utilizzato dai cicli combinati e fissa il prezzo per la maggior parte delle ore-, l’aumento dei diritti Emissioni di CO2 ااثات, l’aumento della domanda dovuto alla ripresa economica e alte temperature;

In Spagna, il prezzo all’ingrosso dell’elettricità pesa circa il 24% sulla bolletta elettrica di quasi 10 milioni di famiglie coperte dalla tariffa regolamentata o volontaria per i piccoli consumatori (PVPC).

intorno a loro 17 milioni di consumatori nel mercato liberoChe guida in kilowattora i prezzi offerti dalle aziende a cui contrattano la fornitura, non risentono di oscillazioni al rialzo, ma non ne beneficiano nemmeno quando si presentano al ribasso, come è avvenuto l’anno scorso.

Per mitigare l’impatto sulla bolletta in aumento nel mercato all’ingrosso – che fa parte della bolletta e che muove i prezzi record nel calore dell’ondata di caldo – Il governo ha ridotto l’imposta sul valore aggiunto fino alla fine dell’anno che impone la bolletta elettrica dal 21 al 10% e sospende nel terzo trimestre l’imposta sulla produzione di energia elettrica (7%) pagata dai produttori.

READ  Toyota supera ancora una volta la General Motors nelle vendite di auto negli Stati Uniti

Nella stessa settimana, anche il governo ha ammesso che stava studiando Creare una società pubblica I salti idroelettrici vengono raggruppati alla scadenza della loro concessione, un approccio che ha suscitato polemiche.