Maggio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La nona generazione di Pokémon avrà sede in Spagna; Guide alla Sagrada Familia, Flamenco e Gaud…

nNon solo la comunità Pokémon è stata scioccata da Pokmon Presents, ma tutta la Spagna è rimasta scioccata. Il trailer di Pokémon Scarlatto e Viola ha lasciato diversi riferimenti alla Penisola Ibericacon immagini di edifici che rievocano l’opera di Anthony Judd, come la Sagrada Familia.

La nona generazione della saga di Pokmon arriverà su Nintendo Switch alla fine del 2022, come specificato nella presentazione di Pokmon Scarlet e Violet.. Tutto indica che questa sarà la seconda e ultima puntata del franchise quest’anno, iniziato in modo molto turbolento con Pokémon Legends: Arceus.

Tutti strizzano l’occhio alla Spagna nel trailer di Pokémon Scarlatto e Viola

Dopo aver analizzato il trailer di Pokémon Scarlet e Violetsiamo stati in grado di identificare fino a quattro riferimenti alla Spagna. Il primo si svolge quando il protagonista del film, una guardia giurata giapponese, entra nella stanza della nona generazione, dove trova una mappa della penisola iberica. Installato in un sughero sul muro alla tua destra.

Il secondo è Gell Park e la Sagrada Familia, specialmente nel caso di questo secondo edificio, che è stato chiaramente costruito durante il trailer di Pokémon Scarlet e Violet.. Dopo i più grandi sostenitori dell’architettura catalana, l’ultima delle uova di Pasqua è l’immagine di una ballerina di flamenco in una casa.

Pokemon Scarlett e Violet è un videogioco “open world”.

Pokémon Scarlett e Violet, la nona generazione della saga Pokémon, risiederanno in Spagna. L’evidenza è troppo chiara che questa teoria alla fine non verrà implementata, in un videogioco che uscirà per Nintendo Switch alla fine del 2022.. Ciò è stato confermato dalla Pokmon Company nel gioco Pokmon Presents che ha prodotto più del previsto.

READ  Foto: Il telescopio Hubble ha catturato una galassia a spirale

Come un videogioco “open world”, è stato descritto da vari profili Pokémon ufficiali sui social network. I Pokémon saranno visibili sull’erba alta per la prima volta nella storia dei videogiochi più importanti, con una grafica simile a quella di Pokémon Legends: Arceus. Pertanto, si prevede di incontrare Pokemon e l’ambiente è relativamente simile al titolo del creatore Pokemon.