Maggio 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le aziende ecuadoriane riescono a raggiungere nuovi clienti in Italia, Grecia e Guatemala oltre che in America e Medio Oriente |  Economia |  notizia

Le aziende ecuadoriane riescono a raggiungere nuovi clienti in Italia, Grecia e Guatemala oltre che in America e Medio Oriente | Economia | notizia

Gamberetti, dragon fruit, avocado e contenitori di plastica di produzione ecuadoriana sono riusciti ad entrare in nuovi mercati nei primi giorni di agosto. Secondo i rapporti pro-Ecuador, sono cinque le aziende nazionali che hanno esportato.

Di conseguenza, ExportQuilza, un produttore ed esportatore ecuadoriano che opera nel settore dell’acquacoltura da oltre 15 anni, ha venduto per la prima volta gamberi in Italia e in Grecia.

Ecuador Pitahaya sta raggiungendo nuovi clienti in Francia e Stati Uniti, Canada e Paesi Bassi.

Secondo Pro-Ecuador, le trattative sono avvenute dopo che l’azienda ha partecipato alla fiera Food Expo Greece 2023 a marzo e durante la missione commerciale con l’azienda italiana.

I gamberetti sono la principale merce di esportazione non petrolifera, ricevendo 3.182 milioni di dollari da gennaio a maggio di quest’anno rispetto ai 3.098 dollari del 2022, con un aumento del 2,7%, ha affermato il ministero. Produzione, commercio estero, investimenti e pesca, rifornisce la Banca Centrale dell’Ecuador.

Tra i fattori che influenzano il prezzo dei prodotti ecuadoriani negli Stati Uniti ci sono la logistica e le tasse

La pitahaya gialla, invece, è un frutto che continua ad essere richiesto sul mercato statunitense: a fine luglio e inizio agosto, Pro-Ecuador ha indicato che le società ecuadoriane Inexlam e Pitavit hanno esportato il frutto a nuovi clienti negli Stati Uniti. Stati dopo aver partecipato alla Business Roundtable 2023.

Il burro viene proposto anche come prodotto export e in questo caso, dopo aver partecipato ad una missione commerciale negli Emirati Arabi Uniti, Interanza ha raggiunto tramite l’azienda un nuovo cliente in Medio Oriente.

Per quanto riguarda la plastica, per la prima volta l’azienda ecuadoriana Consuplast SA ha esportato i suoi contenitori in plastica nel mercato guatemalteco, dopo aver partecipato a una missione commerciale con un acquirente sviluppato in Ecuador.

READ  L'Italia restituisce a Panama due reperti precolombiani

Secondo la Banca Centrale dell’Ecuador, da gennaio a maggio di quest’anno, le esportazioni non petrolifere hanno rappresentato $ 9.291 milioni, rispetto a $ 8.805 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente, con un aumento del 5,5%. Nell’ordine Cina, Stati Uniti, Unione Europea, Russia e Colombia sono state le destinazioni principali. (IO)