Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia esorta l’UE a opporsi al pacchetto di aiuti USA

Bloomberg – L’Unione europea deve rivedere le regole per la concessione degli aiuti di Stato e avere una supervisione più rigorosa delle principali catene di approvvigionamento come l’energia e i chip per contrastare la legislazione deflazionistica degli Stati Uniti, ha detto il primo ministro italiano Giorgia Meloni.

Una legge fiscale rispettosa del clima approvata dall’amministrazione del presidente Joe Biden è nel mirino dell’Europa perché fornirebbe sovvenzioni alle società americane. Un vantaggio ingiusto.

Meloni ha criticato le normative statunitensi e ha affermato che l’UE deve lavorare di più per rimanere indipendente con le proprie catene di approvvigionamento per i settori chiave. Lo ha detto il presidente del Consiglio durante la conferenza stampa di fine anno a Roma.

Questo mese, la presidente della Commissione europea Ursula van der Leyen ha pubblicato un piano in quattro punti su come contrastare la legge statunitense che fornisce gli Stati membri. Più libertà di investire nelle proprie imprese e reindirizzare i fondi dell’UE alle imprese bisognose.

Anche il presidente francese Emmanuel Macron ha esortato gli europei a rispondere con forza agli Stati Uniti.

Il Cut Inflation Act impegna oltre 360 ​​miliardi di dollari in spese legate al clima, compresi i crediti d’imposta per costruire e gestire infrastrutture per l’energia pulita.

READ  Chiusura del confine: cosa c'è da sapere sui voli approvati per agosto, la situazione di stress e le affermazioni di quel dipartimento?