Maggio 19, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ultima azione repressiva contro gli anarchici •

Ultima azione repressiva contro gli anarchici •

Torino (Italia). In relazione ai fatti della manifestazione del 4 marzo 2023 a favore del detenuto anarchico Alfredo Caspito, i Ticos (Polizia Politica) e la Procura di Torino hanno imposto misure restrittive a 19 compagni nell'ambito dell'operazione “City”. Torino (3 arresti domiciliari, 7 persone sotto coprifuoco e costrette a firmare quotidianamente e altre 8 persone costrette a firmare quotidianamente). Nell'operazione sono state denunciate 75 persone provenienti da tutta Italia. La polizia denuncia disordini pubblici e attacchi contro l'autorità.

Si tratta di una di una serie di operazioni lanciate negli ultimi mesi da procura e polizia di tutta Italia per reprimere il movimento anarchico di solidarietà. Centinaia di anarchici sono stati sottoposti a severi controlli e restrizioni di movimento: arresti domiciliari, coprifuoco, divieto di lasciare la propria città o regione, revoca dei passaporti, obbligo di firma alla stazione di polizia, rilascio condizionale… Tutela legale e spese personali di questi misure: vita quotidiana e relazioni Incapacità di svilupparsi normalmente, stress, perdita del lavoro, ecc.

Rafforziamo la solidarietà e la cooperazione internazionale ora più che mai!

Il prossimo passo per i combattenti!

22 aprile 2024

Se hai letto questo messaggio, potrebbe interessarti anche questo articolo; La giostra dell'oppressione di Anna Beniamino

Maggiori informazioni:
https://radioblackout.org/2024/04/19-misure-cautelari-per-il-corteo-del-…
https://lanemesi.noblogs.org
https://t.me/NO41bis

Fonte: Briga

READ  Italia: adolescente arrestato per aver fabbricato una Ferrari F430 fatta a mano