Maggio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Android: funzioni che ti aiuteranno a proteggere la tua privacy | Smartphone | google | tecnologia | lezioni | nda | nnni | | dati

Uno dei problemi più comuni per gli utenti di smartphone è proteggere la tua privacy. Sapere che i tuoi dati più sensibili possono essere rintracciati da terze parti genera più di un allarme.

È vero che il sistema operativo di Google rende più facile per gli utenti bloccare l’accesso a diversi elementi dai loro dispositivi a diverse applicazioni.

Aspetto: Android: metti il ​​tuo nome sullo schermo del tuo smartphone Xiaomi

la pagina Condividi alcuni consigli, che aiuteranno a mantenere le nostre informazioni al sicuro.

Disinstalla le app che non usi

È molto difficile per te utilizzare frequentemente tutte le applicazioni sul tuo dispositivo. Tieni presente che molte applicazioni raccolgono informazioni in background e possono essere condivise con terze parti. Sbarazzarsi di queste app ha un doppio vantaggio: ti prendi cura dei tuoi dati e riprendi spazio nella memoria interna del tuo dispositivo.

Controlla i permessi

Come utenti, diamo autorizzazioni diverse alle diverse app che installiamo sui nostri dispositivi, senza sapere a quali informazioni accedono. Tuttavia, questo può essere facilmente modificato dalle impostazioni dei nostri dispositivi.

Non ci resta che seguire questi passaggi:

  • Vai alle impostazioni della squadra
  • Scorri verso il basso fino a visualizzare l’opzione Privacy
  • Immettere l’opzione di gestione delle autorizzazioni
  • Ora puoi inserire ogni elemento del tuo dispositivo e vedere quali app hanno accesso ad esso
Vista parziale del gestore dei permessi di Android. Foto: Mag El Comercio

Naviga più in privato

L’attivazione della Navigazione sicura in Google Chrome eviterà che il nostro smartphone venga infettato da una pagina dannosa o da un download pericoloso. I dettagli sono che questa data sarà registrata dalla Mountain View Company.

Puoi anche scegliere altri browser come Brave o Firefox direttamente dal Play Store, poiché proteggono i dati dei loro utenti per impostazione predefinita e in alcuni casi bloccano gli annunci indesiderati.

Come vedere l’ultimo tempo di contatto dei tuoi amici su WhatsApp

  • La prima cosa sarà accedere a Google Play.
  • Lì cerco l’applicazione .
  • Quando lo installi, devi inserire il numero del tuo amico che vuoi conoscere al momento della sua connessione.
  • Una volta dentro, devi attivare l’avviso per vedere se il tuo amico è “Online” o meno.
  • Quando viene emesso un segnale acustico, l’app ti dirà che il tuo contatto è online.
  • Nel caso in cui venga nascosto l’orario della tua ultima connessione su WhatsApp, l’app in questione tende a raccogliere tutti i dati relativi a quanto tempo sei stato online.
  • Si precisa che per accedere a più numeri è necessario effettuare un pagamento.
READ  Nokia lancia due nuove cuffie Bluetooth