Maggio 20, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come cambiare la password wifi

Tenere al sicuro il Wi-Fi di casa o dell’ufficio è molto semplice. Spiegheremo come modificare la tua password wireless e altri suggerimenti in modo che la tua rete sia più sicura contro gli intrusi.

L’accesso a Internet e Wi-Fi è diventato essenziale nelle case quanto l’acqua e l’elettricità. Il Wi-Fi in casa sta diventando sempre più importante, poiché il numero di dispositivi elettronici è aumentato in modo esponenziale negli ultimi anni. All’inizio erano i computer, ma oggi colleghiamo smartphone, tablet, console, TV, stampanti, ausili vocali, e sicuramente molti dispositivi avranno più dispositivi nelle loro case, come lampadine intelligenti, interruttori e persino frigoriferi…

Questa tecnologia di rete wireless consente a tutti questi dispositivi di connettersi a Internet senza bisogno di cavi. La connessione avviene tramite un router, Fornito dal provider di accesso a Internet. Ho recentemente assunto per la mia casa Internet a casa e prezzo mobileDa Louie, e ho dovuto configurare il router, che viene fornito con una password Wi-Fi predefinita, impostata in anticipo dall’operatore, per renderlo più sicuro. Ti consiglio di fare questo processo e per questo ti spiegherò i passaggi Chiunque sia interessato alla sicurezza Essere in grado di eseguire questa configurazione, indipendentemente dal tuo lanciatore.

Perché una password per un router Wi-Fi sicuro è così importante?

password wifi protegge la tua connessione wireless da hacker e altri tipi di minacce. Per questo motivo, la password deve essere abbastanza forte e complessa da essere difficile da indovinare. Alcune delle caratteristiche che Non sempre rispettare le password preimpostate dalle società di accesso a Internet.

Fortunatamente, puoi cambiarlo facilmente. Sebbene i passaggi varino a seconda della marca e del modello di router, la procedura di base per modificare la password Wi-Fi è la stessa. L’unico aspetto negativo della modifica della password Wi-Fi è che dopo averla reimpostata, gli utenti devono accedere nuovamente alla rete da tutti i dispositivi elettronici. Può essere un processo noioso, ma vale la pena migliorare la sicurezza della tua rete Wi-Fi.

READ  Gli spazi abitativi e di lavoro saranno oggi al centro delle imprese edili | aziende | Azione

Modifica la tua password Wi-Fi in 5 passaggi

  1. La prima cosa che dovresti fare è Apri la pagina di configurazione del tuo router utilizzando qualsiasi browser Su smartphone, computer o tablet. Per fare ciò, digita l’indirizzo IP del router nella barra degli indirizzi del browser, che di solito è 192.168.1.1 o 192.168.0.1.

Quando accedi, vedrai una finestra di accesso che ti chiede di inserire un nome utente e una password.


  1. Accedi al tuo router con il tuo nome utente e password. Nella maggior parte dei casi, il nome utente predefinito è “admin” e la password è “admin”, anche se può variare da modello a modello. Se non hai accesso, verifica con il tuo ISP.

Spesso il router viene fornito con un manuale in cui viene identificata ogni chiave. Anche se a volte l’installatore stesso ricicla questa guida con la scatola del router. A volte questo interruttore si trova anche sull’etichetta in basso o accanto al router.

  1. Una volta effettuato l’accesso, Cerca la scheda “Wireless”, “Sicurezza wireless”, “Impostazioni wireless” o “WLAN”.. Di norma, di solito compaiono nella parte superiore o sinistra della pagina. assicurati che La sicurezza del router è impostata su WPA2Perché è il protocollo più sicuro disponibile per le reti Wi-Fi.

  2. Fare clic sull’opzione “Password Wi-Fi” o “Password” e inserisci la nuova password. Le password più complesse sono le password lunghe, almeno 8 caratteri e contenenti una combinazione di lettere, numeri e simboli. Inoltre, non dovrebbe essere associato a nulla di personale.
  3. Una volta aggiornata la nuova password, fare clic sull’opzione per “Salva” o “Applica”. La password Wi-Fi verrà modificata immediatamente e tutti i dispositivi collegati verranno disconnessi. Dopo aver modificato le impostazioni, puoi connetterti alla tua rete wireless con la tua nuova password.

Altri suggerimenti sulla sicurezza e la qualità di Internet

La posizione e l’orientamento fisico del router sono uno degli aspetti più importanti per avere una buona connessione Internet a casa, poiché ne definiscono la portata. Uno degli errori più comuni è posizionarlo vicino a una finestra. Questo non solo causa la perdita del segnale, ma fa sì che raggiunga altre case vicine e strade vicine, quindi più il segnale si diffonde, più facile è per gli altri rilevarlo e sfruttarlo. Ecco perché il router dovrebbe essere posizionato vicino al centro della casa, Evitare sempre gli ostacoli fisici che possono ridurre la portata del segnale.

Un router di solito trasmette per impostazione predefinita il nome della rete Wi-Fi, noto come SSID (Service Set Identifier), principalmente per facilitare la ricerca e la connessione. Questa funzione è progettata per le aziende e gli hotspot Wi-Fi quando gli utenti entrano ed escono dalla rete. All’interno della casa, questa funzione non è necessaria e aumenta le possibilità che gli hacker cerchino di accedere alla rete domestica. Fortunatamente, la maggior parte dei router ti consente di nascondere il nome della tua rete Wi-Fi per evitare di attirare l’attenzione degli hacker, quindi è una procedura semplice che vale la pena seguire.

Un altro consiglio per migliorare la sicurezza di Internet è assegnare indirizzi IP statici ai diversi dispositivi che si connettono alla rete Wi-Fi. La maggior parte delle persone utilizza DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) per assegnare indirizzi IP ai propri dispositivi. Sebbene sia un servizio facile da configurare, la sua praticità è vantaggiosa anche per gli hacker, che possono ottenere rapidamente tutti gli indirizzi IP nel pool DHCP di una rete domestica.

Conclusione

Spero che questi dettagli ti siano utili. Non dobbiamo preoccuparci della sicurezza, indipendentemente da come utilizziamo Internet quotidianamente.

Questo tipo di configurazione dovrebbe essere ovvio per tutti, ma la verità è che è una piccola minoranza che cambia la password del router e del WiFi, lasciando in molti casi password non protette, il che porta a reti facili da decifrare.