Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cosa si sa sulla tempesta solare che potrebbe colpire la Terra giovedì 21 luglio (e le sue conseguenze)

lo scorso 11 luglio Il bagliore solare è stato registrato dagli osservatori spaziali di tutto il mondo A seguito di questo fenomeno, La superficie del sole è stata soggetta a grandi eruzioni che potrebbero avere conseguenze per la Terra.

secondo Contenitorebrillamenti solari, Sono lampi di luce che raggiungono la Terra in pochi minuti e trasmettono particelle di alta energia elettrica che interagiscono con l’atmosfera terrestre.

Questa strana esplosione ha avuto origine in una piccola regione dell’atmosfera solare e Lo fa viaggiare alla velocità della luce a causa della forza e della complessità del suo campo magnetico.

Tuttavia, questi fenomeni non si verificano sempre spontaneamente eIl recente rilascio di enormi quantità di plasma solare nello spazio ha provocato un aumento dei bagliori sul Sole.

Leggi anche: Osiris-APEX: qual è la missione della NASA per inviare una sonda all’asteroide più pericoloso della Terra?

Il 15 luglio è stato registrato un brillamento solare verso la Terra e, nonostante la sua bassa velocità, Il Centro di previsione meteorologica spaziale della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) stima che colpirà il pianeta giovedì 21 luglio.

Secondo un video pubblicato da Tamitha Skov, ricercatrice presso l’Aerospace Corporation, Questa tempesta solare è diretta verso la Terra e si trova direttamente nella sua zona di influenza.

Per saperne di più: James Webb Telescope: Nuove straordinarie immagini dell’universo riprese dal potente strumento spaziale

“Colpo diretto!” Nel suo video, la scienziata ha commentato le corde a forma di serpente che sono state rilasciate come una grande tempesta solare mentre si trovava nella zona di influenza della Terra.

tempesta di sole Dirigersi verso la Terra può anche interrompere le comunicazioni radio e satellitari Provoca interruzioni di corrente in tutto il mondo e colpisce altri sistemi di comunicazione come il GPS.

READ  Le prime immagini dei singoli atomi "nuotano" nel liquido

Nonostante ciò, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) lo rileva Questa tempesta solare è al suo punto più basso e può avere scarso impatto sulla Terrache influisce leggermente sul lavoro dei satelliti.

Tuttavia, da allora c’è un pericoloso precedente nella storia Nel settembre 1859 una tempesta solare causò guasti alle reti telegrafiche in Europa e Nord America.

Potrebbe interessarti: Covid-19: cosa si sa sui vaccini nasali contro il Covid e perché possono essere più efficaci dei vaccini tradizionali

in questa occasione, Le correnti elettriche indotte nei cavi erano così grandi da provocare incendi nei ricevitori e provocare qualche folgorazione da parte degli operatori telegrafi.