Dicembre 5, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cuba guida la vaccinazione con una dose di anti-Covid-19 in America Latina

Foto: Prensa Latina

La CNN ha riferito oggi che Cuba è il paese latinoamericano con la più alta percentuale di popolazione immunizzata con almeno una prima dose di farmaci anti-Covid-19.

E i media americani hanno affermato che l’89,07 per cento della popolazione dell’isola caraibica aveva ricevuto un’iniezione contro l’epidemia, davanti ai loro omologhi in Cile (86,90), Uruguay (79,53) e Argentina (78,50). dai giorni precedenti.

Mentre alcuni paesi stanno già promuovendo l’applicazione di dosi stimolanti, altri detengono numeri al di sotto della media globale del 51,73%, afferma il rapporto incluso nel sito web digitale spagnolo della CNN.

Il testo indicava che i tassi di vaccinazione variano ampiamente tra le regioni del mondo e persino tra i paesi dell’America Latina.

A livello regionale, l’immunizzazione parziale mediana in Sud America è del 70,53 percento e in Nord America del 62,60, mentre rispetto a Spagna (81,60), Stati Uniti (67,38) e Sudafrica (27, 02 percento).

Da quando il Regno Unito ha somministrato la prima dose del preparato biologico completamente testato realizzato da Pfizer/BioNTech nel dicembre 2020, dozzine di paesi e territori si sono uniti alla corsa per vaccinare le loro popolazioni contro il virus SARS-Cov-2, che causa il Covid-19.

Tuttavia, gli analisti rivelano le scappatoie che esistono più di sei mesi dopo e l’Organizzazione mondiale della sanità sottolinea nuovamente la necessità di una cooperazione internazionale nelle campagne di vaccinazione e avverte che la pandemia globale richiede sforzi globali per porvi fine.

READ  Hanno rapinato una casa a Miami-Dade che era in ristrutturazione