Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Grano, mais e soia rimbalzano in vista del fine settimana negli Stati Uniti

Di Julie Engwersen

Chicago, 2 settembre – I futures statunitensi su grano, mais e soia sono aumentati venerdì in una ripresa a breve termine in vista di un fine settimana di tre giorni nel paese, sostenuti dalla forza del petrolio e di altre materie prime. La Federal Reserve è scomparsa.

* Il rally delle azioni globali è fallito, ma il dollaro è sceso dopo che i dati hanno mostrato che il mercato del lavoro statunitense ha iniziato a diminuire.

* nel 1809 GMTIl prezzo del grano di dicembre sul Chicago Board of Trade è salito di 17,50 cent a 8,1175 dollari lo staio, anche se giovedì è rimasto all’interno di un trading range.

Il mais di dicembre è aumentato di 8,50 centesimi a $ 6,6650 per staio e la soia di novembre è aumentata di 26,50 centesimi a $ 14,2125 per staio.

* I trader hanno anche iniziato ad aggiustare le loro posizioni prima dei rapporti mensili di domanda/offerta del 12 settembre in dollari USA.

* Negli ultimi giorni alcuni analisti del settore privato hanno rivisto le loro stime del rendimento del mais statunitense per il 2022, rafforzando le aspettative che USDA Puoi fare lo stesso nei tuoi prossimi rapporti.

* Oltre alle preoccupazioni per una recessione globale, i prezzi del grano sono stati messi sotto pressione all’inizio di questa settimana dall’aumento delle spedizioni dall’Ucraina nell’ambito di un accordo marittimo e dai prezzi competitivi delle esportazioni di grano russo.

L’indice dei prezzi globali dell’Agenzia delle Nazioni Unite per l’alimentazione è sceso per il quinto mese consecutivo ad agosto, superando il massimo storico all’inizio di quest’anno, poiché la ripresa delle esportazioni di grano dai porti ucraini ha contribuito a migliorare le prospettive di approvvigionamento.

READ  Porsche ha ridotto le vendite del 5% fino a marzo a causa del calo in Cina e negli Stati Uniti

* Tuttavia, anche l’Ucraina sta affrontando una riduzione delle piantagioni di grano per la stagione del prossimo anno, con il Consiglio agricolo del paese che ha avvertito giovedì che la regione potrebbe diminuire del 30-40%.